Telelink City
Come sarà il futuro della gestione dei rifiuti?
Come sarà il futuro della gestione dei rifiuti?

Come sarà il futuro della gestione dei rifiuti?

La gestione dei rifiuti è uno degli aspetti della vita cittadina che la maggior parte delle persone non nota affatto – finché qualcosa non va storto. Le conseguenze dagli errori in questa sfera sono tanto sgradevoli che l’amministrazione municipale deve poter reagire rapidamente. Il sistema intricato e in alcuni casi non ben ottimizzato, per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti presenta potenziali punti deboli. Con la crescita delle città la popolazione e il consumo aumentano, che vuol dire anche più grandi quantità di rifiuti gestiti da processi inefficaci – presupposto di problemi per l’ambiente e la salute. Come evitarli? E come essere sicuri che la raccolta dei rifiuti viene gestita nel modo più efficiente in ogni città, indipendentemente dalla sua dimensione o dalla velocità con la quale essa cresce?

 

Come funziona la gestione dei rifiuti?

 

Cosa succede dal momento in cui qualcuno getta la spazzatura nel cassonetto al momento in cui essa viene smaltita in una discarica? Pochissime persone si alzano abbastanza presto per vedere il movimento dei veicoli che raccolgono il contenuto dei cassonetti comunali per le strade. Dopo che il veicolo è stato riempito esso va alla discarica più vicina, che ha la capacità libera. Essa può essere vicino alla città, ma può anche essere a decine di chilometri di distanza. Sembra un processo abbastanza chiaro e facile ma ci sono tante cose che possono andare storte lungo la strada – la maggior parte per mancanza di comunicazione e monitoraggio.

 

Cosa può andare storto?

 

La crescita è un processo che ogni città mira, ma quando si tratta di raccolta dei rifiuti, essa può essere un potenziale problema. In tutto il mondo le città continuano a espandersi, la vecchia infrastruttura fatica a soddisfare le necessità della popolazione crescente. Con essa cambia anche il consumo nell’ambiente urbano che un impatto sull’intero ecosistema. Le strade che qualche anno fa erano tranquille adesso soffrono di congestione, che ostacola il lavoro dei veicoli per la raccolta dei rifiuti che non riescono a svuotare i cassonetti abbastanza veloce prima che gli stessi comincino a traboccare. Il risultato non è solo brutto ma anche potenzialmente pericoloso, essendo i cumuli di spazzatura il perfetto terreno fertile per ratti, insetti e anche malattie.

 

Migliorare i processi di gestione dei rifiuti può sostanzialmente migliorare il tenore di vita in città.

 

Come le tecnologie moderne possono essere d’aiuto?

 

 

Le tecnologie intelligenti possono migliorare quasi ogni aspetto della vita in città, compresa la gestione dei rifiuti. Tutto inizia con l’installazione di piccoli sensori IoT (Internet delle cose) nei cassonetti già disponibili sulle strade, creando in tal modo una rete che invia informazione sul livello di riempimento del cassonetto in tempo reale. Anche i veicoli dell’immondizia e le discariche sono interconnessi e inviano informazione sulla capacità disponibile in tempo reale. Tutta questa informazione arriva in un pannello di gestione tramite il quale in modo facile e veloce vengono apportate le impostazioni del sistema, se necessario. I sensori provvedono ai dati grezzi per creare un piano di ottimizzazione e il pannello calcola l’itinerario ottimale ogni giorno – dalla raccolta della spazzatura al deposito della stessa.

 

Il sistema di smaltimento intelligente dei rifiuti concede la possibilità all’amministrazione municipale di migliorare i processi nelle aree di difficile accesso, pianificando la raccolta nelle ore del giorno quando il traffico è meno intenso. Inoltre, consente di creare un orario flessibile – la raccolta dei rifiuti solo se necessaria, da evitare il passaggio dei veicoli per cassonetti semivuoti. Anche le aree aventi necessità specifiche (come le zone industriali) possono essere servite con un orario speciale.

 

Inoltre, il sistema intelligente di raccolta di rifiuti può essere integrato con altri sistemi come i sistemi intelligenti del traffico, per aumentare la produttività di entrambi i sistemi.

 

Quali città possono trarre vantaggio dalla gestione intelligente dei rifiuti?

 

È un mito che solo le megalopoli possano trarre vantaggi dalle tecnologie intelligenti – le città di tutte le dimensioni possono, specialmente quelle con il tempo di crescita rapido. Le aree urbane possono diventare un posto più sano, se le tecnologie intelligenti vengono implementate nel loro sviluppo e contribuiscono alla scelta informata in ogni livello dell’amministrazione.

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.